Skip links

Conosciuto come “la farfalla nel cuore d’Africa”, lo Zambia è un luogo virtualmente incontaminato che offre la giusta combinazione di natura selvaggia e ottima ospitalità.

Gli incredibili safari a piedi, la migrazione degli antilopi, le maestose cascate Victoria e il possente fiume Zambesi, sono riconosciute dai viaggiatori di tutto il mondo come le principali attrazioni di questo bellissimo paese.

VOGLIO PARTIRE!

FIUME ZAMBESI

Nel dialetto locale Tonga, Zambesi significa “Grande Fiume” ed in effetti si tratta del quarto fiume più lungo d’Africa che scorre per 2.700 km e, nel suo percorso dallo Zambia nordoccidentale all’Oceano Indiano, attraversa ben sei paesi. Il fiume è rimasto per secoli in gran parte inesplorato e conserva lunghi tratti incontaminati, rendendolo una destinazione ideale per gli appassionati di safari alla ricerca di un’avventura autentica, lontana dal turismo di massa. Da sempre gli animali selvaggi hanno vagato lungo lo Zambesi lasciando le loro impronte sulle rive sabbiose e sguazzando nelle sue acque calme e poco profonde.

PARCO NAZIONALE KAFUE

Il Kafue National Park è il più antico e più grande parco nazionale dello Zambia e il secondo più grande al mondo. Nonostante la sua fama e a causa della sua vastità, molte aree del parco rimangono ancora inesplorate è ciò lo rende, soprattutto nella sua parte meridionale, un vero santuario di natura selvaggia e incontaminata per una vasta varietà di rare specie animali.